Chiarimenti sul computo della (co)generazione e consumo di energia elettrica (e termica)

Con riferimento alla figura sottostante si elencano una serie di casi possibili di computo dei consumi nel caso di produzione, consumo, prelievo di energia elettrica dalla rete, ai fini della nomina dell’energy manager. Sono riportate inoltre considerazioni sull’eventuale contestuale produzione … Continua

Variazione nominativo dell’energy manager

In caso l’energy manager venisse sostituito durante l’anno va comunicato alla FIRE o al MiSE l’avvenuto cambio? Resta comunque valida la nomina? L’obbligo per i soggetti con consumi oltre la soglia prevista dall’articolo 19 della Legge 10/91 è procedere alla nomina entro il … Continua

Eventuali obblighi di formazione ed esperienza ai fini della nomina

La frequenza di un corso o di un master, con annesso tirocinio, è obbligatoria o utile per essere nominato energy manager? Ai sensi dell’articolo 19 della Legge 10/91, l’incarico di tecnico responsabile per la conservazione e l’uso razionale dell’energia (o energy … Continua

Società con più centri di consumo e nomina dei responsabili locali

Per il calcolo dell’energia primaria di un’azienda composta da vari stabilimenti occorre considerare la somma dei consumi o ogni stabilimento va considerato a parte? Come si determina un centro di consumo? Ai fini della nomina, trattandosi di un solo soggetto (unica … Continua

Nomina sotto le soglie di consumo

È possibile nominare l’energy manager se non si raggiungono le soglie di consumo indicate dalla legge? La figura dell’energy manager è prevista dall’art.19 della Legge 10/91 per tutti i soggetti dei settori industriale, civile, terziario e trasporti che raggiungano una determinata … Continua