La Circolare MiSE del 18 dicembre 2014 fornisce delle indicazioni di massima sulla figura dell’energy manager. Il punto 18 della nota esplicativa della citata Circolare prevede quanto segue: “il Responsabile si configura come una figura con funzioni di supporto al decisore in merito al miglior utilizzo dell’energia nella struttura di sua competenza. Nelle grandi strutture la figura del Responsabile appare equivalente a quella del soggetto responsabile del Sistema di gestione dell’energia, come definito dalla norma ISO 50001 e si configura come una funzione dirigenziale o comunque di livello adeguato allo svolgimento di tale ruolo. Il Responsabile può essere un professionista esterno di adeguata esperienza, qualora non sia possibile individuare una figura interna dotata di competenze adeguate o che abbia sufficiente disponibilità temporale per svolgere al meglio la funzione di gestione razionale dell’energia”.

Va sottolineato che sia la normativa primaria, sia le circolari applicative che si sono succedute negli anni, non impongono alcun obbligo di corsi da seguire, titoli da ottenere o esami da superare.
Ciò premesso, va comunque da sé che un appropriato percorso formativo e, in particolare, un adeguato periodo di esperienza conseguita sul campo, siano due aspetti di fondamentale importanza per poter operare al meglio.

Riguardo alla formazione, sia in modalità on-site che on-line, si rimanda alla pagina “Formazione” del sito FIRE.