ESCO e energy manager-1

Si può prevedere in un contratto di fornitura servizio energia che la ESCO offra anche l’energy manager per il committente?

Sebbene questo sia in generale possibile, risulta sconsigliabile (come peraltro previsto espressamente dal D.Lgs. 115/2008 per le amministrazioni pubbliche) in quanto è bene che il cliente finale gestisca in modo ottimale i propri consumi, anche al di fuori di quanto coperto dal contratto di fornitura e agendo da controparte del fornitore. In ogni caso, per essere valida, la nomina deve essere fatta dal committente, non dal fornitore.